VACCINI SI’, BUFALE NO

Presentata in seduta Consiliare del 10 maggio 2017 Comune di San Giovanni in Persiceto (BO) MOZIONE Al Presidente del Consiglio Comunale, Al Sindaco e alla Giunta, Oggetto: VACCINI SÌ, BUFALE NO. PRESO ATTO con soddisfazione che la Giunta ed il Consiglio Regionale stabiliscono  con determina che per frequentare servizi educativi e ricreativi i bambini di età compresa fra 0 e 3 anni devono aver assolto all’obbligo vaccinale; L.R. 25 novembre 2016, n° 19. CONSIDERATO CHE: questo adempimento costituisce un requisito di accesso ai servizi educativi e ricreativi sia pubblici che privati (articolo 6, comma 2) e tutela la salute dei propri figli oltre che essere un gesto di responsabilità verso la comunità e la salute pubblica; tale requisito, infatti, è stato introdotto perché i bambini che frequentano delle comunità hanno un maggior rischio di contrarre malattie infettive, rischio che aumenta notevolmente in presenza di basse coperture vaccinali, dal momento che virus e batteri in quelle circostanze circolano maggiormente; è importante vaccinare per proteggere tutti i bambini (in forza della cosiddetta “immunità di gregge”, o herd immunity), a maggior ragione i più deboli (immunodepressi, con gravi patologie croniche, affetti da tumori): per loro l’unica possibilità di frequentare la collettività è che tutti gli altri siano vaccinati. VISTO CHE: la percentuale di vaccinati che garantisce la migliore protezione a tutta la popolazione deve essere superiore al 95%, limite indicato dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS); in Emilia-Romagna tale copertura è stata del 93,4% nel 2015 (nel 2010 era al 96,5%). l’anno scorso solo i territori di tre Ausl sono risultati al di sopra del 95%: Imola, con il 95,8%, Parma con il...